Training di mindfulness per una relazione consapevole con il cibo

MB-EAT

Il protocollo MB-EAT (Mindfulness-Based Eating Awareness Training) – sviluppato e clinicamente testato dalla dott.ssa Jean Kristeller presso l’Indiana State University – è un programma finalizzato al miglioramento del proprio comportamento alimentare e del rapporto col cibo.

Ci permette di dare piena attenzione all’atto del mangiare:

  • Usando a pieno i 5 sensi per la scelta degli alimenti
  • Riconoscendo le nostre risposte al cibo senza giudicarle
  • Percependo il senso di fame e sazietà, distinguendole da aspetti psicologici
  • Diventando consapevoli dei pensieri e delle emozioni associati all’atto del mangiare
  • Accettando le emozioni come parte dell’esperienza
  • Diventando più consapevoli e padroni delle proprie scelte alimentari

Queste caratteristiche fanno sì che la mindful eating abbia una valenza terapeutica, ma anche preventiva e di potenziamento del benessere psicofisico.

Adatta a:

  • Persone affette da binge eating e bulimia
  • Persone affette da sovrappeso e obesità
  • Tutti coloro che vogliono migliorare il proprio rapporto con il cibo e/o trarre la massima esperienza dall’atto del mangiare

Il percorso permette, da subito, di introdurre cambiamenti nelle abitudini alimentari e, nel tempo, di costruire una relazione serena e salutare con il cibo e con se stessi. Per chi ne avesse necessità, è possibile abbinare a parte delle sedute di psicoterapia con le psicologhe della community per approfondire alcune tematiche personali che potrebbero emergere durante gli incontri.

 

STRUTTURA DEL CORSO

Il programma prevede 9 incontri settimanali della durata di 2 ore ciascuno più 1 incontro di follow-up per consolidare i risultati raggiunti.

Il percorso ha carattere esperienziale perché è grazie alla pratica che diventa possibile trasformare, rivoluzionare, migliorare, il nostro approccio nei confronti del cibo e di noi stessi.

Oltre agli incontri di gruppo, i partecipanti dovranno impegnarsi in alcune attività da svolgere giornalmente durante la settimana, solo così diventa possibile di attivare sin dal primo incontro un cambiamento significativo delle abitudini alimentari.

Gli stimoli proposti, insieme alle riflessioni e alle condivisioni, permettono di accrescere il proprio livello di attenzione e consapevolezza e di imparare a gestire gli aspetti legati alla fame fisica e a quella emotiva, riducendo l’impatto che i condizionamenti ambientali, sociali, culturali, emotivi hanno nella scelta di cosa, quanto, quando e come mangiare.

 

STRUTTURA DEGLI INCONTRI

Ogni incontro prevede:

  • pratica meditativa
  • condivisione
  • discussione dei vari temi
  • assegnazione di compiti da svolgere a casa

Saranno fornite tracce audio in supporto alla pratica da svolgere a casa.

 

Tra le principali tematiche affrontate:

  • cos’è la mindfulness, cos’è la mindful-eating
  • cibi trigger
  • segnali di fame fisica e fame emotiva
  • pienezza e sazietà
  • critico interiore
  • saggezza interiore e accettazione

 

 

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 300€

MATERIALE: in itinere materiale di approfondimento e i file audio tramite mail (o podcast?).

MODALITA’ DI REALIZZAZIONE: Gli incontri live saranno sulla piattaforma (Zoom, Meet, WhatsApp Room?).

ISCRIZIONI: per iscrizioni scrivere alla mail info@studiorebus.it.

Il corso viene attivato al raggiungimento del numero minimo di 8 partecipanti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post